Formazione finanziata

Formazione finanziata
La formazione finanziata rappresenta una buona opportunità per le imprese che desiderino offrire una formazione continua e specializzata ai propri lavoratori.
L’azienda, per finanziare la formazione del personale, ha la possibilità di accedere ai fondi paritetici interprofessionali che sono stati costituiti con la legge 388/2000.
I fondi si finanziano attraverso la comunicazione dei datori di lavoro all’INPS, tramite modello DM10, di destinare il contributo obbligatorio integrativo pari allo 0,30 per cento delle retribuzioni soggette all'obbligo contributivo (come previsto dall’art. 25, comma 4, della legge 845/1978).
I contributi vengono indirizzati verso le esigenze di formazione delle imprese aderenti, attraverso due strumenti:
  1. il CONTO FORMAZIONE: con esso l'azienda accumula i propri versamenti sul fondo e attinge direttamente da quest'ultimo per finanziare la formazione del personale. Generalmente vi confluisce il 70 % dell’accantonato.
  2. il CONTO DI SISTEMA: la formazione si realizza aderendo a bandi e avvisi tematici e generalisti. Generalmente vi confluisce il 30 % dell’accantonato.
Contattaci per avere ulteriori informazioni in merito alla formazione finanziata.